sabato, 4 Dicembre 2021

Falso nei bilanci comunali: indagato sindaco di Palermo Leoluca Orlando

Insieme al sindaco, tra gli indagati ci sono anche ex assessori, dirigenti e capi area comunali, un totale di 23 persone coinvolte. 

Da non perdere

Tra gli indagati per falso nei bilanci comunali spunta il nome del primo cittadino di Palermo, Leoluca Orlando. Insieme al sindaco, tra gli indagati ci sono anche ex assessori, dirigenti e capi area comunali, un totale di 23 persone coinvolte. Le irregolarità riscontrate durante le indagini del nucleo di polizia economica finanziaria della Guardia di Finanza di Palermo, sono numerose e spalmate in un arco temporale di quattro anni, dal 2016 al 2019. Tra le irregolarità vi sono delle previsioni di entrate sovrastimate, o dei debiti del comune nei confronti dell’azienda comunale trasporti, l’Amat di appena 200mila euro, quando il debito ammonta solo nel 2016 a quasi 9 milioni. L’ipotesi di reato nei confronti del sindaco di Palermo è di “falso materiale commesso da pubblico ufficiale in atto pubblico”.

Ultime notizie