mercoledì, 8 Dicembre 2021

Incidenti sul lavoro, muore schiacciato da un muletto operaio di 43 anni

Giornata tragica per gli incidenti sul lavoro. In meno di 24 ore sono avvenuti due decessi e due operai sono in gravi condizioni.

Da non perdere

Giornata tragica per gli incidenti sul lavoro. Dopo il decesso di un operaio questa mattina in provincia di Modena, un altro operaio è morto nel pomeriggio a Sassari. ll drammatico incidente è avvenuto all’ecocentro di via Ariosto, dove un operaio di 43 anni, Gianuario Derudas, mentre guidava il muletto nell’azienda Ambiente Italia si è ribaltato, rimanendo schiacciato. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi, insieme alla Polizia locale e alle forze dell’ordine, ma a causa delle numerose ferite, per l’operaio purtroppo non c’è stato nulla da fare. Al momento continuano gli accertamenti per stabilire l’esatta dinamica del tragico indicente.

Nel frattempo a Nerviano, nel milanese, un operaio di 66 anni è in gravi condizioni dopo un incidente avvenuto mentre era al lavoro in una cabina elettrica. Dai primi accertamenti sembra che l’uomo stesse lavorando con qualche filo della corrente, quando all’improvviso è stato folgorato. Sul luogo sono ora presenti le forze dell’ordine per ricostruire l’accaduto.

Nello stesso paese, questa mattina un uomo di 44 anni che lavorava in un cantiere edile, mentre era impegnato in lavori di ristrutturazione, è caduto dal tetto della struttura da un’altezza di quattro metri. L’uomo, portato all’ospedale di Legnano in codice rosso a causa di un forte trauma cranico è ora intubato e le sue condizioni sarebbero gravissime.

Ultime notizie