domenica, 17 Ottobre 2021

Aggredito nella notte a calci, pugni e coltellate: 17enne incensurato finisce in ospedale

Il ragazzo ha ricevuto due coltellate ed è stato preso a calci e pugni. Incensurato, non risulta essere legato alla criminalità.

Da non perdere

La notte scorsa a Napoli un ragazzo di 17 anni è stato ferito a coltellate mentre era in giro per le vie della città. Il giovane stava passeggiando in via Sedile di Porto, nei pressi di piazza Bovio, che i napoletani chiamano piazza Borsa per la presenza della Camera di Commercio, quando è stato colpito da un coetaneo. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine. Il 17enne è stato colpito due volte con un coltello: è stato subito soccorso dal 118 e portato al Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini. Ora il ragazzo è ricoverato in prognosi riservata con diverse ferite al volto e alla schiena, insieme a qualche frattura, ma non in pericolo di vita. Il 17enne infatti è stato colpito tra le braccia e le spalle, ha ricevuto colpi con oggetti contundenti, calci e pugni. È incensurato e pare non essere legato a nessuna attività criminale. Secondo quanto raccolto dalla testimonianza della vittima da parte degli inquirenti, il minore sarebbe stato aggredito da un compagno dopo una lite avvenuta per futili motivi. In ospedale dopo le prima cure, nonostante le sue condizioni, ha deciso di firmare le dimissioni e tornare a casa. Pur avendo la testimonianza del giovane, le circostanze e le motivazioni sono ancora da chiarire e sono al vaglio degli inquirenti.

 

 

 

Ultime notizie