domenica, 17 Ottobre 2021

Agguato in strada nella notte: incensurato ucciso a colpi d’arma da fuoco

I Carabinieri hanno rinvenuto 7 bossoli calibro 45mm, l'uomo è morto in ospedale per le gravissime ferite riportate nell'agguato.

Da non perdere

Agguato nella notte a Napoli, dove intorno alle 2 del mattino in Via Luigi Crisconio, al numero 51, il 23enne incensurato Carmine D’Onofrio, è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco. L’uomo si trovava per strada in compagnia della sua convivente. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e il personale sanitario del 118. Trasportato d’urgenza in ospedale, D’Onofrio è morto a causa delle ferite riportate, le sue condizioni sono apparse subito gravissime. I militari hanno rinvenuto 7 bossoli calibro 45mm, la speranza è ora quella di raccogliere elementi utili per ricostruire la dinamica dell’accaduto e risalire all’identità di chi ha sparato. Dai primi riscontri emergono elementi discordanti, l’uomo infatti risulterebbe figlio illegittimo di un boss di camorra; secondo altri approfondimenti sarebbe stato invece il nipote di un elemento di spicco della criminalità. I contorni della vicenda restano dunque ancora tutti da chiarire.

Ultime notizie