martedì, 19 Ottobre 2021

Comunali Roma2021, al ballottaggio Michetti e Gualtieri: decisivi i voti di Raggi e Calenda

Enrico Michetti, candidato di centrodestra è leggermente in vantaggio con il 30,15% su Roberto Gualtieri, candidato di centrosinistra, al 27,03%.

Da non perdere

Il sindaco di Roma sarà eletto fra 14 giorni al ballottaggio. Quando sono state scrutinate 2.574 sezioni su 2.603 per le Comunali 2021 a Roma si conferma il testa a testa fra Enrico Michetti, candidato di centrodestra, e Roberto Gualtieri, candidato di centrosinistra. È leggermente in vantaggio Michetti che ha raccolto 332.206 preferenze, il 30,15% dei voti; 297.775 voti per Gualtieri che si attesta al 27,03%.

Restano ambedue sotto la soglia del 20% l’indipendente Carlo Calenda, 218.395 voti (19,82%) e la sindaca uscente Virginia Raggi del M5S, 210.168 (19,08%). Voti che saranno decisivi nella corsa al ballottaggio. Michetti fa leva sul programma e promette: “Roma è immobile, ci occuperemo di snellire la burocrazia”. Gualtieri, rivolgendosi “agli elettori di Raggi e Calenda” afferma “Roma può rinascere. Adesso andiamo al ballottaggio e vinciamo le elezioni”.

Ultime notizie