domenica, 17 Ottobre 2021

Comunali Milano2021, Palazzo Marino e 9 Municipi: centrosinistra Sala-tissimo per Salvini

Trentuno consiglieri per il Sala bis. Il Pd si afferma come primo partito in città. Sedici seggi per la coalizione guidata da Luca Bernardo, che entra in Consiglio comunale.

Da non perdere

Terminato lo scrutinio delle 1.248 sezioni in cui hanno votato i cittadini per le Comunali 2021 a Milano, il sindaco uscente Beppe Sala, come annunciato dalle proiezioni,  si conferma al primo turno alla guida del capoluogo lombardo con 277.478 voti e il 57,73 delle preferenze. Alla coalizione di centro sinistra vengono assegnati 31 seggi, di cui 20 al Pd, così suddivisi:

Al candidato del centrodestra Luca Bernardo 153.637 voti e il 31,97%. La coalizione conquista 16 seggi, così distribuiti:

Tutti al di sotto del 3% gli altri candidati: 14.366 voti e il 2,99% per il giornalista Gianluigi Paragone, sostenuto dalle liste Paragone sindaco e Grande Nord; 12.953 voti e il 2,70% per la candidata del Movimento 5 Stelle, Laila Pavone; 7.566 voti e il 1,57% per Gabriele Antonio Mariani, sostenuto da liste civiche. Per Goggi, tedone, Festa, De Bonis, Muggiani, Pascale, Biavaschi e Azzaretto percentuali inferiori all’1%.

Il centrosinistra vince anche in tutti i Municipi di Milano, soffiando al centrodestra i 5 “parlamentini” conquistati nel 2016 dalla coalizione guidata da Stefano Parisi.

Ultime notizie