lunedì, 25 Ottobre 2021

Votazioni in Quatar, alta affluenza alle urne: nessuna donna tra gli eletti

Le prime parlamentari nella storia del Regno del Golfo hanno visto l'affluenza alle urne del 63,5%, la consultazione però non cambierà in modo significativo le sorti politiche del Paese.

Da non perdere

Tra le 28 donne candidate alle prime elezioni nella storia del Qatar svoltesi ieri, nessuna di loro è stata eletta. La partecipazione è risultata decisamente alta rispetto alle attese: secondo i dati ufficiali, l’affluenza alle urne è stata del 63,5%, molto più elevata delle elezioni comunali del 2019 dove aveva votato meno di un elettore su dieci. Nonostante ciò, a detta degli esperti, questa consultazione politica non cambierà di molto gli equilibri nel Paese del Golfo. I cittadini infatti erano chiamati ad eleggere 30 dei 45 membri del Majlis al-Shura, un organo consultivo con scarso potere, gli altri 15 saranno nominati dall’emiro Tamim ben Hamad Al-Thani. Uno di questi scranni potrebbe essere assegnato ad una delle candidate proprio su scelta dell’emiro. Al momento non è ancora noto quando saranno annunciate le nomine e quando avrà luogo la prima riunione.

 

Ultime notizie