martedì, 26 Ottobre 2021

Europa League, italiane in chiaroscuro: Lazio inarrestabile lo Spartak Mosca batte il Napoli

Napoli sconfitta e rimane a un punto nel gruppo C. La Lazio di Sarri batte 2-0 il Lokomotiv Mosca.

Da non perdere

La Lazio di Sarri, dopo il successo del derby, in Europa League batte 2-0 il Lokomotiv Mosca, che ora attende di riscattare questa sconfitta domenica 3 ottobre, quando scontrerà Rostov in Premier League per rialzare il morale della squadra. Il vantaggio dei biancocelesti arriva al 13′ con un’ottima azione di Felipe Anderson che la passa a Pedro e tirando Basic la colpisce di testa. La Lazio continua ad avanzare, si mantiene in una posizione di attacco continuo, pressando la squadra avversaria, ma Immobile spreca più di un’occasione di raddoppio. Raddoppio che arriva al 38′, su corner Acerbi colpisce di testa e Patric devia la palla sotto porta. Il pressing della Lazio non si arresta, i biancocelesti continuano a cercare la porta, ma la partita finisce 2-0.

Primo in classifica in Serie A, il Napoli accusa il colpo della sconfitta in Europa League. Contro lo Spartak Mosca, infatti, la squadra di Spalletti perde 3-2. Questo risultato è dovuto anche all’espulsione di Mario Rui al 30′. Il Napoli passa subito in vantaggio non lasciando scoccare il secondo minuto. Raddoppio sfiorato con Petegna nel giro di qualche minuto all’11 e al 18′. Ma dal 30′ le sorti cambiano, arriva la rete dei russi al 55′. Il Napoli prova a ristabilire l’ordine ma al 67′ viene annullato per fuorigioco un goal. Il vantaggio dello Spartak arrivano negli ultimi 10 minuti di gioco. Espulsione al 82′ per i russi e sembra che si sia equilibrata nuovamente la partita. Al 90′ altro gol dello Spartak, il Napoli però non si arrende e cerca la rete e la trova al 94′ ma ormai è tutto segnato. Il Napoli rimane a un punto nel gruppo C dell’Europa League.

Ultime notizie