venerdì, 22 Ottobre 2021

Roma candidata a Expo2030, Draghi: “Progetto condiviso dai quattro candidati, una grande opportunità”

Una grande opportunità frutto anche della collaborazione tra i 4 candidati sindaci della Capitale

Da non perdere

L’Italia continua a premere l’acceleratore sulle riforme e sugli investimenti. “Un obbligo morale per tutti i cittadini e per tutte le attività” ha dichiarato il Premier Mario Draghi durante la conferenza stampa di quest’oggi all’interno della quale ha annunciato la candidatura di Roma all’ Expo2030. Le prime indiscrezioni erano iniziate a circolare lo scorso novembre quando sono state avviate le fasi preliminari per la candidatura della Capitale.

“Una grande opportunità per la città e per il nostro paese” ha affermato il Presidente del Consiglio nella nota rilasciata da Palazzo Chigi. Il progetto presentato per l’esposizione del 2030 si distacca completamente da quello di Milano2020. Non più una città verticale, ma una città orizzontale nella quale tutto si muove in modo armonioso e l’inquinamento è azzerato. Una trasformazione radicale della città Eterna. Roma, insieme ad altre città concorrerà per ottenere l’assegnazione dell’Esposizione Universale. In una lettera inviata ai 4 candidati Sindaci della capitale il premier si è detto entusiasta per il risultato raggiunto e per l’unità mostrata dai futuri primi cittadini sul tema della candidatura.

Ultime notizie