martedì, 19 Ottobre 2021

Tennessee, spari in un supermercato: almeno un morto e 13 feriti suicida l’attentatore

Dopo la sparatoria, il presunto assalitore è morto, secondo le autorità per una ferita da arma da fuoco autoinflitta.

Da non perdere

È successo in un negozio di alimentari a Collierville, un sobborgo a circa 30 miglia a est di Memphis in Tennessee, dove, nonostante le informazioni siano ancora poche, un uomo avrebbe aperto il fuoco causando almeno un morto e 13 feriti, di cui alcuni in condizioni gravi.

L’autore della tragedia si è poi tolto la vita, a riferirlo i media americani, come l’emittente statunitense Nbc News. 

Gli agenti della polizia hanno risposto alle segnalazioni di colpi d’arma da fuoco esplosi in un supermercato di Collierville, ha spiegato il capo della polizia locale, Dale Lane. Il presunto assalitore è morto, secondo le autorità per una ferita da arma da fuoco autoinflitta. “Il veicolo del presunto tiratore è nel parcheggio e stiamo aspettando che alcune attrezzature aggiuntive arrivino qui per poter controllare in sicurezza quel veicolo e alcune proprietà che erano su di lui”, ha commentato il capo della polizia locale.

Ultime notizie