domenica, 26 Settembre 2021

Bambino aggredito da rottweiler davanti al nonno: denunciato il proprietario

Il bambino giocava con il nonno quando il cane ha oltrepassato la recinzione ed ha cominciato ad aggredirlo: 20 giorni di prognosi e punti di sutura per il bimbo.

Da non perdere

Bambino di 10 anni aggredito da un rottweiler ad Alcamo, in provincia di Trapani. Il bimbo stava giocando con il nonno in un piazzale vicino casa quando il cane senza guinzaglio ha scavalcato la rete di recinzione e si è scagliato contro il bimbo, ferendolo al viso. Il piccolo era su uno skateboard quando il cane lo ha travolto. Il nonno avrebbe tentato di fermare il rottweiler in tutti i modi ma l’animale ha lasciato la presa solo all’arrivo del padrone.

È stato un passante che ha assistito alla scena a dare l’allarme ai Carabinieri che sono arrivati in pochi minuti sul posto. Il bambino è stato subito soccorso e trasferito all’ospedale Villa Sofia di Palermo dove i medici lo hanno dimesso con 20 giorni di prognosi e alcuni punti di sutura. Il proprietario dell’animale, un uomo di 75 anni, è stato denunciato per lesioni personali colpose per non aver saputo controllare il proprio cane.

Ultime notizie