sabato, 18 Settembre 2021

Guinea, colpo di stato: catturato presidente Conde’ dagli ufficiali delle forze speciali

Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha condannato "qualsiasi presa di potere" in Guinea "con la forza delle armi", chiedendo "l'immediato rilascio del presidente Alpha Conde'".

Da non perdere

Gli ufficiali delle forze speciali della Guinea hanno annunciato di aver catturato il Presidente Alpha Condè, di aver preso il controllo di Conakry e di aver sciolto le istituzioni: un vero e proprio colpo di Stato, che potrebbe portare al ritiro forzato dell’83enne presidente, veterano della politica africana. Nonostante le intense sparatorie, pare non ci siano morti coinvolti nel golpe.

Abbiamo deciso, dopo aver catturato il presidente, che ora è con noi, di sciogliere la Costituzione in vigore e le Istituzioni“, governo compreso, ha dichiarato in un video, il tenente colonnello Mamady Doumbouya, capo delle forze speciali, a nome del “Comitato nazionale per il raduno e lo sviluppo”, attorniato dagli altri golpisti in divisa e armati. Il tenente ha poi annunciato la chiusura delle frontiere terrestri e aeree del Paese dell’Africa occidentale. Doumbouya, coperto da una bandiera guineana, ha promesso di “avviare una consultazione nazionale per dare il via a una transizione inclusiva e pacifica“. I golpisti hanno anche diffuso un video di Conde’ nelle loro mani, per non dare adito a ipotesi sulla fine del presidente.

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha condannato “qualsiasi presa di potere” in Guinea “con la forza delle armi“, chiedendo “l’immediato rilascio del presidente Alpha Conde’”.

Tra l’altro, in Guinea, la nazionale del Marocco domani avrebbe dovuto affrontare la nazionale locale in una partita di qualificazione per i Mondiali di calcio del 2022, che ovviamente non avrà luogo. I calciatori sono chiusi in hotel, in attesa di essere rimpatriati in aereo: ci sono vari italiani, come l’ex interista Achraf Hakimi a Maleh e Amrabat, calciatore della Fiorentina.

Ultime notizie