domenica, 1 Agosto 2021

Pavia, 30enne litiga con 3 ragazzini e li investe: 19enne in gravi condizioni

L’uomo è accusato di aver investito, volontariamente, 3 ragazzi. La 17enne ha riportato alcune fratture e il 14enne è stato valutato in codice giallo. La ragazza di 19 anni, invece, è stata portata, in gravi condizioni, al Policlinico San Matteo ed è stata ricoverata in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.

Da non perdere

A Pavia, la notte scorsa, un 30enne è stato arrestato per tentato omicidio. L’uomo è accusato di aver, volontariamente, investito tre ragazzi di 19, 17 e 14 anni. Il ragazzo più piccolo è stato valutato in codice giallo, mentre la 17enne ha riportato diverse fratture. La ragazza di 19 anni, invece, è stata portata, in gravi condizioni, al Policlinico San Matteo ed è stata ricoverata in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.

Gli agenti hanno ricostruito il quadro generale dell’incidente, grazie anche alle varie testimonianze delle persone presenti sul posto. L’uomo, di nazionalità marocchina, verso le 3:30, ha cercato di entrare in un locale in viale Venezia, lungo il Naviglio. Il 30enne, però, non è riuscito ad entrare perché è risultato essere troppo ubriaco. In quel momento, ha avuto un battibecco con i tre ragazzi. Preso dalla rabbia, l’uomo è salito sulla sua auto e si è lanciato contro i giovani, schiacciandoli contro un’altra auto in sosta. Fortunatamente, mentre pare cercasse di fuggire, è stato trattenuto dai presenti e consegnato alla Polizia stradale.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno subito soccorso i giovani, per poi portarli al Policlinico San Matteo. Proseguono le indagini per ulteriori dettagli su questa tragica vicenda.

Ultime notizie