domenica, 1 Agosto 2021

Balli e assembramenti in barba alle regole: locali chiusi e multe

Chiusi due locali per cinque giorni a Rimini. Scatta la multa di 400 euro per non aver rispettato i divieti anti-covid. Stop ad un locale anche in Toscana.

Da non perdere

Troppi assembramenti e balli nei locali di Rimini: scatta così la chiusura per cinque giorni di Villa delle Rose di Misano, una discoteca che ha riaperto al pubblico con la formula della cena con intrattenimento e del locale Mojito Beach di Riccione.

Per i due locali è scattata anche la multa di 400 euro. I Carabinieri hanno sorpreso nei locali persone che ballavano in pista nonostante i divieti per impedire il diffondersi del virus.

Anche a Firenze, nonostante i divieti del Dpcm, in zona Cascine gli agenti della polizia municipale si sono trovati di fronte a persone che ballavano sia all’interno che nella parte esterna dei locali, durante i controlli effettuati la scorsa notte nell’ambito dei servizi ‘Movida sicura’. In particolare, le pattuglie hanno accertato la presenza contemporanea di circa 250 persone all’interno e di un centinaio all’esterno di un locale, da cui si diffondeva musica ad alto volume. Gli agenti hanno sanzionato i gestori e posto i sigilli al locale per violazione del Dpcm. In corso accertamento il possesso delle necessarie autorizzazioni per svolgere attività di intrattenimento che, comunque, al momento, sono vietate dalle disposizioni legate all’emergenza sanitaria.

Ultime notizie