domenica, 1 Agosto 2021

L’Enac contro le compagnie low cost “furbette”: multe da 10mila a 50mila euro

Basta ai sovrapprezzi per far sedere minori e genitori o disabili e accompagnatori vicini sui voli aerei. L'Enac sgancia provvedimento c he prevede multe salate.

Da non perdere

L’Enac, l’Ente per l’aviazione civile, ha adottato un provvedimento d’urgenza per sanzionare alcune pratiche adottate da compagnie low cost.

L’Enac, infatti, specifica che, i minori e le persone disabili o a mobilità ridotta, sugli aerei devono viaggiare vicino a genitori e accompagnatori senza dover pagare un costo aggiuntivo. A seguito di alcune verifiche, è venuto alla luce che, alcune compagnie chiedevano il pagamento di una tariffa aggiuntiva, spesso superiore al costo del biglietto per far sedere genitori e minori vicini, accompagnatori e disabili.

Il provvedimento prevede, una sanzione contro chi viola queste disposizioni che vanno dai 10mila ai 50mila euro. Questo non basta, l’Enac ha imposto di risarcire le somme versate alle compagnie a titolo di sovrapprezzo.

Dunque, tutte le compagnie aree che operano in Italia devono adattare i propri sistemi informatici di prenotazione e assegnazione dei posti così da garantire sia la tutela del passeggero che la sua sicurezza.

Il presidente dell’Enac, Pierluigi Di Palma avverte su Twitter: “Dividere le famiglie, i papà e le mamme dai figli, i disabili dagli accompagnatori, facendo pagare un sovrapprezzo come vorrebbero alcune low cost, non va nella direzione giusta”.

Ultime notizie