sabato, 31 Luglio 2021

Migranti, muore bimba di 5 anni: imbarcazione alla deriva verso le Canarie per 17 giorni

La piccola è morta in elicottero durante il trasporto in ospedale. L'imbarcazione su cui si trovava era alla deriva da 17 giorni. In gravi condizioni un uomo e una donna.

Da non perdere

Una bambina di cinque anni di origine subsahariana è morta la notte scorsa alle Isole Canarie mentre veniva trasportata d’urgenza in ospedale da un elicottero dell’Aeronautica Militare spagnola.

Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa iberica EFE, l’elicottero del servizio di ricerca e soccorso che ha prelevato la bimba dalla nave mercantile Cape Taweelah che l’aveva salvata, è arrivato all’ospedale universitario Doctor Negrín di Las Palmas de Gran Canaria intorno alle 23.50 di martedì, ora locale.

Con la bambina, sono stati trasferiti anche un uomo e una donna. Quest’ultima, in pessime condizioni, è entrata in arresto cardiorespiratorio durante il volo, insieme alla piccola. Le infermiere SAR dell’esercito hanno cercato di rianimarle riuscendo a salvare soltanto lei. Per la bimba non c’è stato nulla da fare.

L’imbarcazione su cui si trovavano i tre è stata recuperata martedì dal mercantile in rotta in un’area dell’Atlantico tra Nouadhibou, in Mauritania, e Dakhla, città del Sahara Occidentale sotto il controllo del Marocco. L’organizzazione di soccorso e sicurezza marittima spagnola Salvamento Marítimo, non appena ricevuto l’avviso da Cape Taweelah, ha mobilitato la nave Guardamar Talía dal porto di Arguineguín, che sarebbe dovuta arrivare sul posto intorno alla mezzanotte, dopo circa dieci ore di navigazione a velocità di salvataggio.

L’operazione è stata però interrotta quando la nave da carico ha riferito di essere riuscita a trasbordare 35 persone vive, tra cui sei bambini, 16 donne e 13 uomini. Uno di questi ultimi è morto durante il viaggio. I profughi erano alla deriva da ben 17 giorni.

L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) e l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) hanno stimato che in questo primo semestre il numero di persone morte cercando di raggiungere le Isole Canarie con barche o piroghe sono tra 136 e 160, una media vicina a un decesso al giorno.

Ultime notizie