venerdì, 30 Luglio 2021

“Non voglio stare a casa con papà”: evade dai domiciliari per andare in carcere

Si è presentato in caserma dai Carabinieri dopo essere evasi da casa del padre, dove era ristretto ai domiciliari.

Da non perdere

Ha preferito violare la misura cautelare e farsi arrestare piuttosto che rimanere ai domiciliari col padre. È successo a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, dove un 19enne si è recato presso la caserma dei Carabinieri più vicina, evadendo dai domiciliari dopo neanche una settimana che era stata disposta nei suoi confronti.

Il ragazzo è stato trovato dai Carabinieri davanti al cancello della Tenenza di Cassano, dove si era diretto perché, a suo dire, non si trovava bene nell’abitazione del padre dove era ristretto agli arresti.

Condotto in caserma, i militari hanno accertato che il giovane non disponesse di alcuna autorizzazione per portarsi fuori dal luogo dove era ai domiciliari. Visto l’atteggiamento del 19enne che non voleva più tornare a casa, il ragazzo è stato arrestato e portato nel carcere di Castrovillari.

Ultime notizie