mercoledì, 27 Ottobre 2021

I detenuti di Rebibbia incontrano il Papa e visitano i Musei Vaticani

Questa mattina, Papa Francesco, a Casa Santa Marta, ha incontrato un gruppo di detenuti della Terza Casa Circondariale di Rebibbia. In seguito, i detenuti hanno potuto visitare i Musei Vaticani.

Da non perdere

Questa mattina, Papa Francesco, a Casa Santa Marta, ha incontrato un gruppo di detenuti della Terza Casa Circondariale di Rebibbia. I detenuti, accompagnati dalla direttrice, dal cappellano e da alcuni funzionari, successivamente si sono recati in visita ai Musei Vaticani.

Il dono al Papa è stato un cesto di pane che avevano preparato loro stessi come ringraziamento “per il dono della speranza che sta offrendo a noi detenuti“, hanno detto ai media vaticani.

Padre Moreno Versolato, religioso dei servi di Maria, cappellano nel più piccolo dei quattro poli del carcere romano: “Oggi tutta la comunità del carcere, con il Papa, ha vissuto un’esperienza importantissima“.

Queste gallerie sono la casa di tutti, qui ognuno, con la propria sensibilità, può cogliere ‘qualcosa’ che vale per la sua vita e la può rendere migliore“, queste le parole della  direttrice dei Musei Vaticani, che ha accolto con un cordiale “benvenuto” i visitatori.

Ultime notizie