mercoledì, 23 Giugno 2021

Bimbo denutrito finisce in ospedale: genitori vegani rinviati a giudizio

I genitori del bambino di quasi due anni, che fu ricoverato nel settembre 2019 all'ospedale San Francesco di Nuoro, in evidente stato di denutrizione, sono stati rinviati a giudizio per lesioni personali colpose

Da non perdere

I fatti risalgono a settembre 2019: un bambino di quasi due anni veniva ricoverato all’ospedale San Francesco di Nuoro con una diagnosi di denutrizione, in particolare di forte carenza di vitamina B12. Il caso finì anche in Senato con un interrogazione parlamentare del M5s.

La coppia, nei giorni del ricovero del bambino, aveva fatto sapere di non seguire un regime vegano e aveva riferito di un malessere del bambino che era stato portato in ospedale. Qui gli accertamenti hanno portato a scoprire che lo stato di profonda debolezza del piccolo, apparso magrissimo e stanco, era dovuto alla carenza di vitamine.

La Procura di Nuoro non ha creduto alla versione dei genitori e ha fatto partire una segnalazione, attualmente i genitori sono stati rinviati a giudizio per lesioni personali colpose; il processo si sarebbe dovuto aprire ieri ma, l’avvocata della coppia, Caterina Zoroddu, ha chiesto e ottenuto dal giudice monocratico che venissero ammessi all’istituto della messa alla prova.

Ultime notizie