giovedì, 24 Giugno 2021

Napoli, dà fuoco ad un cassonetto e resta a guardare: denunciato piromane

Un uomo napoletano di 26 anni è stato denunciato poiché trovato vicino un cassonetto in fiamme con arnesi atti allo scasso. Confermato il sospetto della Polizia, che ha visto il ragazzo fermo davanti al divampare delle fiamme.

Da non perdere

Nella notte tra l’11 e il 12 maggio, gli agenti dell’Ufficio di prevenzione generale della Questura di Napoli, durante il servizio ordinario di controllo del territorio, in via Corrado Barbagallo, hanno notato un cassonetto in fiamme ed uno spettatore a godersi lo spettacolo, con zaino in spalla, incurante di attivare l’allarme.

Questo atteggiamento niente affatto preoccupato ha destato sospetti nei poliziotti, subito confermati dagli “strumenti ” rilevati nel suo zaino: un accendino, un martello, una tronchese e un martello frangi vetro. Tramite la Centrale Operativa sono stati immediatamente attivati i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme. Le accuse per l’uomo, un 26enne napoletano con precedenti di Polizia, sono il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso oltre che inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché trovato fuori dal proprio domicilio oltre l’orario consentito dal coprifuoco.

Ultime notizie