lunedì, 21 Giugno 2021

Covid Romania, vaccinazione con il brivido al castello di Dracula

La Romania ha aperto le porte di una delle sue più famose attrazioni turistiche per intensificare la campagna vaccinale anti Covid-19: il castello di Dracula.

Da non perdere

La Romania ha aperto le porte di una delle sue più famose attrazioni turistiche per intensificare la campagna vaccinale anti Covid-19: il castello di Dracula, situato nei Carpazi.

I visitatori potranno ricevere la dose, proprio nelle caratteristiche sale dove un tempo si aggirava Vlad L’Impalatore.

Il Guardian ha raccontato l’esperienza di un ingegnere 39enne, Livie Necula, che dopo aver visitato il castello con la famiglia e aver visto l’annuncio ha preso coraggio sottoponendosi all’iniezione.

Le persone che accettano di fare il vaccino nel “regno” di Dracula ricevono un attestato che certifica il loro “coraggio e responsabilità”, promettendogli che saranno i benvenuti al castello per i successivi 100 anni e soprattutto, offrendo loro in omaggio l’occasione di fare un tour gratuito della “camera delle torture”.

Ultime notizie