mercoledì, 16 Giugno 2021

Gorizia, sequestrati 50 milioni di mascherine: pericolose per la salute

Attraverso le analisi di laboratorio si è evinto come la capacità filtrante risulta essere addirittura 10 volte inferiore rispetto a quanto dichiarato

Da non perdere

A Gorizia, la Guardia di Finanza, ha recuperato e posto sotto sequestro oltre 50 milioni di mascherine. Erano state fornite dalla prima struttura commissariale, per gestire la situazione Covid-19, e distribuite alle Regioni e successivamente alle strutture sanitarie e alle amministrazioni pubbliche.

Il sequestro è dei restanti 250 milioni di pezzi derivati dalla precedente gestione della struttura per l’emergenza, di cui 65 milioni già sequestrati nel corso delle attività avviate dallo scorso mese di febbraio, in quanto non conformi alle normative vigenti e soprattutto pericolosi per la salute.

Attraverso le analisi di laboratorio si è evinto come la capacità filtrante risulta essere addirittura 10 volte inferiore rispetto a quanto dichiarato, con conseguenti rischi per il personale sanitario, che le aveva utilizzate pensando che potessero garantire un’adeguata protezione.

L’attività nel suo complesso ha permesso di sequestrare circa 115 milioni di Dpi pericolosi, dal valore di circa 300 milioni di euro, nonché di condurre alle responsabilità penali dei rappresentanti legali delle società fornitrici della struttura commissariale.

Ultime notizie