sabato, 18 Settembre 2021

Sardegna, reddito di cittadinanza senza averne diritto: 18 arresti per truffa

La truffa allo Stato ammonta a 180mila euro

Da non perdere

Sono stati denunciate dai carabinieri della Compagnia di Bonorva, in provincia di Sassari, 18 persone per truffa aggravata, a quanto sembra percepivano il reddito di cittadinanza anche senza averne il diritto. Grazie a una serie di controlli e verifiche per il contrasto all’indebita percezione del reddito di cittadinanza.

I denunciati avrebbero fatto carte false pur di ottenere l’accredito dell’INPS, tra chi lavorava in “nero” e riusciva a percepire uno stipendio anche di mille euro al mese, chi avevano dichiarato di risiedere in case abbandonate in Sardegna, anche se effettivamente vive stabilmente in altre regioni; lo percepiva anche chi, da poco era residente o aveva lasciato l’Italia. 

La truffa allo Stato da parte di queste persone ammonta a 180mila euro. Oltre la denuncia è stata ritirata loro anche la carta di pagamento.

Ultime notizie