sabato, 15 Giugno 2024

APPINO, a mezzanotte fuori il nuovo brano “Le vecchie maniere”

“LE VECCHIE MANIERE” è figlia e conseguenza del lavoro sull’ultimo disco, che l’artista stesso definisce “lungo e modernissimo”

Da non perdere

APPINO torna a sorpresa con un nuovo brano: LE VECCHIE MANIERE” sarà disponibile dalla mezzanotte di venerdì 24 maggio su tutte le piattaforme digitali per Woodworm (distr. Universal Music Italia). Dopo la pubblicazione – lo scorso autunno – di “Humanize”, suo ultimo lavoro solista, il cantante, chitarrista e penna dei The Zen Circus regala ai fan un nuovo episodio che arricchisce la sua discografia di un’ulteriore gemma.

LE VECCHIE MANIERE” è figlia e conseguenza del lavoro sull’ultimo disco, che l’artista stesso definisce “lungo e modernissimo”: se “Humanize” esplorava – appunto – il concetto di umanità ed era tutto rivolto verso l’esterno, verso l’altro, in ascolto, con grandi sperimentazioni anche a livello musicale, nel nuovo brano APPINO torna a una dimensione squisitamente folk, diretta, intima, pur rimanendo totalmente nel contemporaneo per quanto riguarda i temi: 

LE VECCHIE MANIERE è una canzone – racconta il cantautore – ma anche una dichiarazione di intenti. Nonostante il titolo parli di oggi, ora, adesso e qui. Ma lo fa usando un linguaggio del passato. L’ho scritta a mano e di getto sul mio vecchio quaderno in un locale vicino a casa mia chiamato “Ai Paparazzi”. Il giorno dopo ho preso il testo e l’ho musicato nel modo più semplice possibile, utilizzando una melodia che avevo in testa da qualche tempo, traducendo il tutto in uno standard folk. Dopo averla provata e riprovata l’ho registrata in presa diretta sul mio vecchio Fostex a cassette: niente computer, niente arrangiamento, niente sovraincisioni: voce, chitarra, armonica, parole, fruscio.Fatto questo ho chiesto a Davide Barbafiera di andare in un luogo dove andavo tantissimi anni fa, per fare delle riprese e delle fotografie, con una vecchia telecamera MiniDV e una vecchia Polaroid. Non c’è niente di nostalgico in questa “operazione”, ero solo curioso di vedere cosa succedeva a parlare di attualità usando solo medium del passato.Probabilmente una necessità figlia del lavoro contrario (lungo e modernissimo) intrapreso con Humanize. E anche a suo modo una tradizione: chiudere la terza esperienza solista come fu con “Il lavoro mobilita l’uomo” nel 2013, ovvero con una canzone chitarra e voce”.

“LE VECCHIE MANIERE” è quindi un esperimento analogico a livello musicale, ma anche nell’apparato estetico che lo accompagna: come già – in senso contrario – per “Humanize” e i suoi videoclip e foto dai colori estremamente brillanti e dai costumi ricercati, per questo nuovo episodio APPINO ha scelto un gusto che richiama al passato e agli strumenti di qualche decennio fa anche per il videoclip, disponibile da domani alle 14.00 su Vevo.

Ultime notizie