domenica, 14 Aprile 2024

Nuovo sbarco di migranti a Lampedusa, 137 persone approdano durante la notte

Solo nella giornata precedente, si sono registrati ben 8 sbarchi, con un totale di 431 persone approdate sulle coste lampedusane.

Da non perdere

Nella notte, un gruppo di 137 migranti ha fatto ingresso a Lampedusa, aggiungendosi al flusso continuo di sbarchi che si sono susseguiti nell’isola nelle ultime ore.

Solo nella giornata precedente, si sono registrati ben 8 sbarchi, con un totale di 431 persone approdate sulle coste lampedusane.

Le operazioni di soccorso, condotte dalla Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza, hanno coinvolto diversi gruppi di migranti provenienti da varie nazionalità e partiti da differenti luoghi di partenza. Tra di essi, vi sono 65 persone, tra cui 3 donne e 4 minori, provenienti da Nigeria, Sudan, Senegal, Somalia e Costa d’Avorio, partiti da Zawia, in Libia. Altri 47 migranti, inclusi 3 donne, provenienti da Gambia, Mali, Senegal e Somalia, sono stati soccorsi dopo essere salpati da Sfax, in Tunisia. Inoltre, le forze dell’ordine hanno intercettato un gruppo di 25 individui, di cui 3 donne e 1 minore, provenienti da Eritrea, Gambia, Etiopia e Nigeria, salpati da Tagiura, in Libia. La loro imbarcazione, una barca in vetroresina lunga 8 metri, è stata rinvenuta capovolta presso il molo di Cala Pisana.

Questi episodi mettono ancora una volta in evidenza la complessa situazione migratoria che coinvolge l’isola di Lampedusa, sottolineando la necessità di risposte concrete e coordinate per affrontare questa emergenza umanitaria.

Ultime notizie