lunedì, 15 Aprile 2024

Guerra Ucraina-Russia, nuovi scontri con missili e droni

La tragica escalation della guerra tra Ucraina e Russia continua a sollevare preoccupazioni internazionali, con nuovi attacchi che coinvolgono missili e droni nelle ultime ore.

Da non perdere

Secondo fonti ufficiali ucraine, le unità di difesa aerea del paese hanno riportato di aver abbattuto otto dei dieci droni Shahed lanciati dalla Russia durante la notte. I droni, provenienti da Primorsko-Akhtarsk in territorio russo, sono stati intercettati in diverse regioni ucraine, tra cui Poltava, Dnipropetrovsk, Kharkiv e Zaporizhzhia. Al momento, non risultano vittime civili o danni alle infrastrutture, ma l’azione delle forze ucraine è stata cruciale nel respingere gli attacchi aerei, con l’impiego di gruppi di fuoco mobili dell’aeronautica militare.

In parallelo, le forze russe hanno colpito tre comunità lungo il confine dell’oblast di Sumy, causando almeno 33 esplosioni in quella zona.

Il ministero della Difesa russo ha confermato di aver abbattuto un UAV ucraino nella regione di Bryansk e di aver intercettato un missile nella regione di Rostov. Secondo il comunicato ufficiale, questo ha impedito un presunto attacco terroristico pianificato dal regime di Kiev utilizzando un veicolo aereo senza pilota e un missile antiaereo S-200 contro obiettivi sul territorio russo.

Il fronte terrestre non è stato meno intenso: nella battaglia di Krynky, un villaggio chiave lungo il fiume Dnipro, si è registrata una violenta lotta per il controllo del territorio. Marine ucraine, molte delle quali addestrate nel Regno Unito e in Italia, sono state coinvolte nello scontro, il quale ha causato un numero non specificato di vittime da entrambe le parti.

La tensione è ulteriormente aumentata con le recenti dichiarazioni di Dmitry Medvedev, vice presidente del Consiglio di sicurezza russo, che ha rivendicato l’appartenenza di Odessa alla Federazione Russa. Questa affermazione, oltre a sollevare ulteriori preoccupazioni sulla possibile espansione del conflitto, sottolinea il protrarsi della determinazione russa nel perseguire i propri obiettivi nel contesto del conflitto in corso.

In un momento di crescente instabilità e violenza, la comunità internazionale è chiamata a rinnovare gli sforzi per raggiungere una soluzione diplomatica al conflitto, al fine di porre fine alla sofferenza delle popolazioni coinvolte e prevenire ulteriori escalation di violenza.

Ultime notizie