martedì, 16 Aprile 2024

Meteo Italia, primavera anticipata: temperature di febbraio oltre la media

Questo clima eccezionalmente caldo solleva interrogativi sulle temperature estive. La possibilità di raggiungere temperature estreme come i 50°C non è da escludere

Da non perdere

Un clima insolitamente mite sta pervadendo l’Italia, con temperature che si attestano fino a 12 gradi al di sopra della media per il mese di febbraio. Secondo i meteorologi del sito www.iLMeteo.it, questo fenomeno, soprannominato “FebbrAprile”, sta trasformando il mese di febbraio in una sorta di aprile anticipato.

Andrea Garbinato, responsabile della redazione di iLMeteo.it, ha confermato che le massime delle temperature sulle Alpi potrebbero superare di 12°C la media tipica di febbraio, mentre su versante adriatico e Sardegna potrebbero essere superiori di 8-9°C rispetto alla media. Questo straordinario aumento delle temperature è attribuito all’anticiclone nordafricano Valentino, che sta portando condizioni tipiche della primavera, equiparabili a quelle di aprile.

Fino a venerdì, l’Italia sarà caratterizzata da variazioni minime delle condizioni meteorologiche, con un’alta pressione che garantirà stabilità e sole. Tuttavia, nelle pianure del Nord, l’accumulo di umidità, unitamente agli inquinanti, potrebbe portare all’insorgenza di nebbie più frequenti e persistenti nei prossimi giorni.

Sulle Alpi, le giornate saranno splendide ma insolitamente calde, con lo zero termico che raggiungerà quote fino a 3300 metri, un valore tipico di giugno. Anche sugli Appennini, il sole sarà predominante e la scarsa neve caduta si scioglierà ulteriormente.

Questo clima eccezionalmente caldo solleva interrogativi sulle temperature estive. La possibilità di raggiungere temperature estreme come i 50°C non è da escludere, soprattutto considerando l’effetto del fenomeno meteorologico de El Nino, che potrebbe contribuire a stagioni sempre più calde e torride a livello globale.

Mentre il 2024 potrebbe essere uno degli anni più caldi della storia, gli esperti ci invitano a non trarre conclusioni affrettate e a prestare attenzione alle previsioni. Tuttavia, il clima primaverile persistente suggerisce che forse tra due mesi ci troveremo tutti in spiaggia.

Per quanto riguarda il tempo attuale, si prevede bel tempo e sole fino a venerdì, con un aumento delle nuvole nel fine settimana, anche se non si prevedono precipitazioni significative. Le piogge torneranno la prossima settimana, ma il clima resterà tipicamente primaverile.

PREVISIONI DETTAGLIATE:

  • Giovedì 15: Al nord, previsto sole e clima gradevole, con possibili nebbie in Val Padana. Al centro, cielo sereno con temperature oltre la media. Al sud, bel tempo e temperature fino a 22 gradi.
  • Venerdì 16: Al nord, previsto sole e clima gradevole, con possibili nebbie in pianura. Al centro, bel tempo salvo nubi sul versante tirrenico e in Sardegna. Al sud, bel tempo mite con massime fino a 23 gradi.
  • Sabato 17: Al nord, cielo spesso molto nuvoloso o coperto, ma asciutto. Al centro, previste nuvole dense o copertura nuvolosa. Al sud, bel tempo con temperature miti.

TENDENZA: Domenica si prevede ancora tempo asciutto, mentre le piogge torneranno a partire da lunedì 19.

Ultime notizie