lunedì, 15 Aprile 2024

Frode al fisco per miliardi, scoperte 140 imprese fantasma: smascherate dalla Guardia di Finanza

Le imprese coinvolte in questo intricato schema non versavano le imposte e, per complicare ulteriormente la situazione, trasferivano il denaro all'estero attraverso acquisti fittizi.

Da non perdere

Un colpo decisivo contro la frode fiscale ha visto protagonisti gli uomini della Guardia di Finanza, che hanno scoperto un ingegnoso sistema di evasione adottato da 140 imprese fantasma in diverse province italiane. L’indagine ha rivelato una frode fiscale miliardaria, coinvolgendo 85 indagati responsabili dell’illecita attività.

Le imprese coinvolte in questo intricato schema non versavano le imposte e, per complicare ulteriormente la situazione, trasferivano il denaro all’estero attraverso acquisti fittizi. La truffa ha colpito duramente il sistema fiscale italiano, minando le risorse destinate a servizi essenziali e infrastrutture.

In particolare, nella regione Lombardia, le imprese fantasma facevano parte di un sistema ben orchestrato. Sorprendentemente, queste aziende non avevano alcuna struttura fisica e si nascondevano dietro domiciliazioni in luoghi improbabili, rendendo difficile per le autorità tracciare le attività illecite.

Le autorità stanno ora procedendo con le indagini per ricostruire l’intera rete di questa frode fiscale e per individuare tutti coloro che ne sono responsabili. Questo importante passo compiuto dalla Guardia di Finanza sottolinea l’impegno delle forze dell’ordine nel contrastare comportamenti illegali che danneggiano l’intera collettività.

Ultime notizie