mercoledì, 12 Giugno 2024

Il Funerale di Shane MacGowan dei Pogues a Dublino, un addio straziante: tantissimi gli artisti che hanno omaggiato l’artista

La città di Dublino si è fermata per un triste addio a Shane MacGowan, il leggendario cantante dei Pogues, deceduto pochi giorni fa all'età di 65 anni a causa di una polmonite. Il suo funerale è stato un toccante tributo alla sua vita straordinaria e al suo contributo indelebile alla musica.

Da non perdere

La città di Dublino si è fermata per un triste addio a Shane MacGowan, il leggendario cantante dei Pogues, deceduto pochi giorni fa all’età di 65 anni a causa di una polmonite. Il suo funerale è stato un toccante tributo alla sua vita straordinaria e al suo contributo indelebile alla musica.

Il corteo funebre, che ha anticipato la cerimonia a Dublino, si è svolto a Nenagh, nella Contea di Tipperary, culminando alla St. Mary of the Rosary Church. La moglie di MacGowan, Victoria Mary Clarke, ha rivelato al “New York Times” che il cantante è spirato durante le preghiere, dimostrando una tenacia indomita fino all’ultimo istante. “Non era pronto ad arrendersi. Non era pronto a smettere di lottare. Ma il suo corpo non ha retto. Il suo corpo gli ha detto: oltre non si può andare”, ha dichiarato la vedova.

Il reverendo Gilbert, nel commovente elogio funebre, ha condiviso il suo legame personale con la musica di MacGowan, crescendo ascoltando band come Thin Lizzy, the Horslips, the Rats, the Undertones e, naturalmente, i Pogues. Ha inoltre ricordato l’amata Sinead O’Connor, scomparsa il 26 luglio di quest’anno, che oggi avrebbe compiuto 57 anni. Shane e Sinead avevano collaborato nel toccante brano “Haunted”, eseguito durante la cerimonia da Mundy e Camille O’Sullivan.

Alla cerimonia funebre hanno partecipato numerosi volti noti, tra cui il presidente irlandese Michael D. Higgins, Bono degli U2, Bob Geldof e Johnny Depp. Il programma includeva letture significative e esibizioni musicali di altissimo livello. Nick Cave, nonostante non fosse inizialmente previsto, ha emozionato la folla eseguendo “A Rainy Night in Soho”. Cait O’Riordan, ex moglie di Elvis Costello, insieme a John Francis Flynn, ha eseguito “I’m a Man You Don’t Meet Every Day” dei Pogues, mentre Glenn Hansard e Lisa O’Neill hanno coinvolto la folla con “Fairytale of New York”, scatenando persino alcuni presenti a ballare.

Il funerale di Shane MacGowan è stato molto più di una commemorazione formale. È stato un tributo vibrante e appassionato, culminato dall’esibizione finale dei Pogues con “The Parting Glass”, che ha segnato la conclusione di una giornata di commozione e celebrazione per uno dei più grandi iconi della musica irlandese.

Ultime notizie