giovedì, 29 Febbraio 2024

Inghilterra, lotta di potere nella Famiglia Reale: William e Carlo si scontrano per il futuro della Monarchia

Nuove rivelazioni emergono dal libro "Endgame" dell'esperto reale e giornalista Omid Scobie, scuotendo le fondamenta della famiglia reale britannica.

Da non perdere

Nuove rivelazioni emergono dal libro “Endgame” dell’esperto reale e giornalista Omid Scobie, scuotendo le fondamenta della famiglia reale britannica. Secondo Scobie, il principe William è in una competizione serrata con suo padre, re Carlo, per il controllo e il futuro della monarchia. Nel libro, pubblicato ieri in Gran Bretagna, William è descritto come un principe freddo, ambizioso e irascibile, determinato a portare la famiglia reale nel 21° secolo seguendo le sue regole e facendo le cose “alla maniera di Cambridge”.

Citando conversazioni e interviste con fonti interne a Buckingham Palace, Scobie suggerisce che William stia cercando di stravolgere le regole secolari dell’istituzione e di distinguersi da suo padre. L’autore afferma che William non sta concedendo a Carlo lo stesso spazio che Charles ha concesso alla regina, creando una spaccatura fra padre e figlio.

“Contrariamente a quanto si crede”, dice Scobie, “Charles guida con la testa e il cuore. Mentre William è più freddo sotto questo aspetto. Vuole solo portare a termine il lavoro e non ha problemi a fare prigionieri lungo la strada”. Le divergenze tra i due principi si manifestano anche negli uffici a Kensington Palace e Buckingham Palace, descritti come “alveari di agende concorrenti”.

L’autore sottolinea che, nonostante William rispetti suo padre, le loro opinioni e prospettive sono notevolmente diverse, predizendo che questa disparità diventerà un problema nei prossimi anni. Scobie rivela anche che Carlo si è sentito “seccato” quando William ha lanciato l’Earthshot Prize nel 2020 senza menzionare o dare credito a suo padre. Questo episodio ha evidenziato le divergenze tra i due sulla gestione e la visione della famiglia reale e prevede che le tensioni potrebbero intensificarsi nel tempo.

Ultime notizie