venerdì, 23 Febbraio 2024

Attacco aereo su Kiev, pioggia di droni kamikaze russi: il peggior assalto dall’inizio dell’invasione

Il capo dell'amministrazione militare di Kiev, Mykhailo Shamanov, ha denunciato l'attacco, ancora in corso dopo ore dal suo inizio. Il sindaco di Kiev, Vitalii Klitschko, ha riferito che tra i feriti si trova anche un bambino di undici anni.

Da non perdere

Kiev, Ucraina – Oggi la capitale ucraina, Kiev, è stata teatro del più grave attacco da parte delle forze armate russe da quando è iniziata l’invasione su vasta scala. Una pioggia di droni kamikaze, lanciati dall’aviazione russa, ha colpito la città, causando gravi danni e numerosi feriti.

Il capo dell’amministrazione militare di Kiev, Mykhailo Shamanov, ha denunciato l’attacco, ancora in corso dopo ore dal suo inizio. Il sindaco di Kiev, Vitalii Klitschko, ha riferito che tra i feriti si trova anche un bambino di undici anni. Nei quartieri colpiti, come Solomianskyi, si sta lavorando per soccorrere le persone rimaste intrappolate sotto le macerie di edifici residenziali colpiti.

Secondo il Kyiv Independent, diversi edifici, residenziali e non, sono stati danneggiati dall’attacco, con un parco giochi completamente distrutto. La situazione critica che la città sta vivendo è stata definita da Shamanov come “il peggior attacco condotto dai militari russi con droni iraniani sulla capitale dell’Ucraina da quando è iniziata l’invasione su larga scala della Russia.”

L’aeronautica militare ucraina ha comunicato di essere riuscita ad abbattere 71 dei 75 droni kamikaze lanciati dalla Russia. Tuttavia, la persistenza dell’attacco sottolinea la gravità della situazione.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha condannato l’azione russa, dichiarando su Twitter: “La Russia ha lanciato circa 70 droni ‘Shahed’ contro l’Ucraina proprio alla vigilia della giornata di commemorazione del genocidio dell’Holodomor. La leadership russa sembra orgogliosa della propria capacità di uccidere le persone.” Zelensky ha anche aggiunto che, nonostante i successi nel contrastare l’attacco, la necessità di rafforzare le difese aeree persiste, sottolineando l’importanza di unire il mondo nella lotta contro il “terrorismo russo”.

La comunità internazionale resta in attesa di ulteriori sviluppi mentre l’Ucraina continua a fronteggiare uno degli attacchi più devastanti dall’inizio dell’invasione russa.

Ultime notizie