mercoledì, 19 Giugno 2024

Addio al giornalista Andrea Purgatori, muore a 70 anni. Si spegne “una mente brillante”

Purgatori per anni si è occupato di terrorismo, intelligence, criminalità. Si dedicò con tenacia alla strage di Ustica del 1980 e al caso di Emanuela Orlandi. Autore e conduttore di Atlantide su La7.

Da non perdere

Il mondo del giornalismo dice addio ad Andrea Purgatori, morto a 70 anni questa mattina, 19 luglio, dopo una malattia breve e improvvisa, in un ospedale a Roma. La notizia della triste scomparsa è stata data dai figli Edoardo, Ludovico, Victoria e dalla famiglia rappresentata dallo studio legale Cau. “Una mente brillante“, sottolineano i familiari distrutti dal dolore, che lo ricordano anche nella trasmissione di La7 Atlantide di cui era autore e conduttore.

Purgatori per anni al Corriere della Sera si è occupato di terrorismo, intelligence, criminalità e si dedicò con tenacia, tra le altre cose, alla strage di Ustica del 1980. Docente di sceneggiatura e consigliere degli autori, tra i suoi ultimi lavori la partecipazione al docu Vatican Girl sul caso di Emanuela Orlandi, a cui ci si è dedicato fino agli ultimi istanti di vita.

Ultime notizie