lunedì, 20 Marzo 2023

Napoli, la Finanza scopre una fabbrica del falso. Prodotte diverse magliette del Napoli

La Finanza di Portici hanno scoperto una fabbrica del falso, dove venivano prodotte magliette del Napoli

Da non perdere

Nella giornata dell’8 marzo, la Finanza di Portici-Ercolano ha controllato un deposito nella zona centrale di Portici. Al suo interno, ha trovato e sequestrato 17 macchine da cucire e diversi macchinari professionali usati per pressare a caldo i loghi su 1250 magliette. Sulle maglie sono stati riportati i nomi di alcuni giocatori del Napoli. Oltre alle magliette, anche 1200 etichette con il logo “S.S.C. Napoli Official Product” e 200 con il logo “Palermo Calcio Official Product”. E numerose bandiere con i colori della società sportiva partenopea.

La titolare del locale, una trentasettenne napoletana, è stata denunciata dalla Finanza per aver introdotto nello Stato prodotti con segni falsi, ricettazione, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e per contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ovvero di brevetti, modelli e disegni. All’interno dell’azienda sono stati identificati anche quattro lavoratori irregolari, percettori di reddito di cittadinanza.

Ultime notizie