mercoledì, 19 Giugno 2024

Morto Leiji Matsumoto, fumettista di manga e fondatore di ‘Capitan Harlock’

Il fumettista Leviji Matsumoto è morto a 85 anni. Era diventato a livello mondiale per aver realizzato Capitan Harlock

Da non perdere

Leviji Matsumoto, noto fumettista di animazione giapponese e fondatore del pirata spaziale Harlock, è morto all’età di 85 anni per un’insufficienza cardiaca. La sua morte è avvenuta una settimana fa, il 13 febbraio, ma la notizia è stata comunicata solo stamattina dalla figlia, Makiko Matsumoto, sui social: “Mio padre ha intrapreso un viaggio verso il mare delle stelle”. I funerali si sono già svolti in famiglia ma è previsto un evento di commiato. L’organizzazione dell’evento è ancora da definire.

Il suo vero nome era Akira Matsumoto ed era nato il 25 gennaio 1938 a Koruma, nel sud dell’arcipelago giapponese. La sua passione per il disegno lo porta a vincere a solo 15 anni un concorso e alla pubblicazione del suo primo lavoro, “L’avventura di un’ape“, nel magazine Manga Shonen. Akira scelse come pseudonimo “Reiji” (Samurai di mezzanotte). In una trascrizione in caratteri giapponesi (rōmaji) hanno scritto Leviji al posto di Reiji. Lo stesso Matsumoto ha accettato tale errore perchè la lettera L rimanda alla parola inglese, “lion” (leone).

Leviji possedeva una delle collezioni di fumetti manga più importanti al mondo. Nella sua carriera ha realizzato diverse opere di fantascienza, come “La corazzata Yamato‘ e ‘Galaxy Express 999‘. Era anche il disegnatore della serie “L’uccellino azzurrodi Hiroshi Sasagawa che tratta da un racconto dello scrittore e Premio Nobel belga Maurice Maeterlinck. Il suo capolavoro però rimane la serie “Capitan Harlock“, che lo ha reso famoso a livello mondiale.

Ultime notizie