mercoledì, 28 Febbraio 2024

Spara col fucile sulle case di fronte e alle auto: cittadini barricati arriva il negoziatore 50enne sottoposto a Tso

Alcuni cittadini residenti nella zona, dopo aver avvertito più esplosioni, hanno prontamente contattato i Carabinieri.

Da non perdere

A Radda in Chianti, nel Senese, un 50enne italiano è accusato di aver sparato contro case e auto in sosta. L’uomo, poi denunciato per minaccia e danneggiamento continuato, avrebbe imbracciato un fucile semi automatico, calibro 20. Alcuni cittadini residenti nella zona, dopo aver avvertito più esplosioni, hanno prontamente contattato i Carabinieri di Poggibonsi. Il fatto risale all’una della notte scorsa; l’area è stata poi posta in sicurezza dai militari. I Carabinieri, dopo un primo contatto con l’uomo e grazie al tramite di un negoziatore, sono riusciti infine a fargli deporre l’arma. Almeno tre autovetture in sosta sono state danneggiate; per fortuna, nessuna vittima tra i residenti. Il soggetto, mentalmente instabile, poi sottoposto a Tso, risiedeva nella provincia di Firenze e possedeva armi legalmente detenute, ora sequestrate.

Ultime notizie