giovedì, 9 Febbraio 2023

È morto Keith Levene, ci lascia una stella musicale: i suoi grandi gruppi The Clash e Public Image Ltd

Stroncato da un cancro al fegato nella sua casa di Norfolk, in Inghilterra. Aveva 65 anni, dai suoi 18 anni con i Clash alla sua carriera con i PIL ha segnato un pezzo di storia musicale

Da non perdere

È lutto nella mondo della musica, ci lascia una icona, un artista che ha segnato il suo tempo con i suoi riff di chitarra e creazioni soore trasversali, è’ morto il chitarrista Keith Levene, fondatore del gruppo inglese The Clash e poi con i grandi PIL di Johnny Lydon, stroncato da un cancro al fegato nella sua casa di Norfolk, in Inghilterra, all’età di 65 anni.

Julian Levene era nato a Londra, all’età di 18 anni ha fondato The Clash insieme al chitarrista Mick Jones e al bassista Paul Simonon, accompagnato dal manager della band, Bernard Rhodes, chiamando poi a chiudere il cerchio con l’indiscusso cantante Joe Strummer.

Levene decise di lasciare il gruppo e la sua carriera ebbe ancora più successo con l’esperienza dei Public Image Ltd accompagnato dall’ex Sex Pistols, a cui i Clash si sono ispirati, John Lydon.

La sua famiglia, da quanto si apprende dai comunicati, la sua compagna, Kate Ransford, sua sorella, Jill Bennett, hanno dichiarato che Julian è morto “in pace, accogliente e amato”. La famiglia ha chiesto il rispetto della privacy.

Ultime notizie