venerdì, 23 Febbraio 2024

Calci e pugni per strapparle la borsa, scappa all’arrivo della Polizia: arrestato scippatore violento

Il ragazzo ha aggredito la donna alle spalle con un pugno sul collo e un calcio sulla caviglia per provare a rubarle la borsa. All'arrivo della Polizia, il 20enne è scappato ma gli agenti l'hanno fermato e portato in Questura.

Da non perdere

Un ragazzo di 20 anni è stato arrestato a Genova nella serata di ieri, 1 novembre, per il reato di tentata rapina. Il fatto è avvenuto in via di Francia intorno alle 20:50, quando un’auto del Commissariato Prè è stata richiamata dalle grida di una donna che ripeteva “Ridammela”. Accorsi sul luogo, i poliziotti hanno trovato una ragazza in lacrime e un soggetto in fuga che aveva appena tentato di rubarle la borsa. Il 20enne era arrivato alle spalle della vittima e l’aveva colpita con un pugno sul collo per rapinarla. Vista la resistenza opposta dalla donna, l’aggressione è continuata con un forte calcio alla caviglia e la successiva fuga all’arrivo della Polizia, che hanno bloccato e portato in Questura il giovane. Il processo per direttissima è previsto per la giornata di oggi.

Ultime notizie