domenica, 23 Giugno 2024

Cammina a bordo pista, pilota accecato dal sole non lo vede: 65enne investito dall’aliante muore dopo due giorni

Il 65enne sarebbe stato centrato da una delle 2 ali del velivolo, che si differenzia da un normale aeroplano poiché dotato proprio di ali di grande dimensione. Il pilota ha riferito di essere stato abbagliato dal sole e di non aver visto l'uomo a bordo pista.

Da non perdere

È purtroppo deceduto un italiano di 65anni residente a Firenze che nella giornata di sabato 29 ottobre era stato colpito dall’ala di un aliante mentre stava atterrando sull’aviosuperficie di Mensanello, nel Senese. L’uomo ha riportato gravi ferite ed era stato trasportato di urgenza all’ospedale Le Scotte dove è morto la scorsa notte dopo 2 giorni di sofferenza. Secondo la prima ricostruzioni dei Carabinieri la vittima, un dentista fiorentino grande appassionato di volo, stava camminando nei pressi della pista quando il pilota di un aliante lo ha colpito provocandogli gravi ferite.

Il 65enne sarebbe stato centrato da una delle 2 ali del velivolo, che si differenzia da un normale aeroplano poiché dotato proprio di ali di grande dimensione. Il pilota ha riferito di essere stato abbagliato dal sole e di non aver visto l’uomo a bordo pista. I militari stanno cercando di ricostruire la vicenda per capire se siano state prese tutte le misure di sicurezza necessarie e se l’episodio poteva essere evitato.

Ultime notizie