lunedì, 27 Maggio 2024

Il giovedì di Coppa sorride alle italiane, Lazio Roma e Fiorentina avanti in Europa e Conference League

Giovedì europeo che sorride a tutte e tre le squadre italiane impegnate in Europa e Conference League: vincono Lazio, Roma e Fiorentina.

Da non perdere

Giovedì europeo che sorride a tutte e tre le squadre italiane impegnate in Europa e Conference League. La Lazio, prima squadra a scendere in campo, alle 18:45, batte 2-1 il Midtjylland e conquista il primato nel Gruppo F. La Roma, alle 20:45, batte 1-2 l’Helsinki e aggancia il Ludogorets al secondo posto del Gruppo C, mentre la Fiorentina vince 2-1 contro il Basaksehir in Conference League e raggiunge la squadra turca in cima al Gruppo A, a quota 10 punti.

Lazio-Midtjylland 2-1

La Lazio di Sarri, senza Ciro Immobile, batte 2-1 i danesi del Midtjylland e conquista il primo posto nel Gruppo F. Ora i biancocelesti sono primi con 8 punti, seguiti dallo Sturm sempre a quota 8, con Feyenoord e Midtjylland a 5.

La partita si sblocca all’8′ sull’errore di Gila: il centrale della Lazio sbaglia nel giro palla e regala la sfera ai danesi; Isaksen si avventa sul pallone, lo controlla e batte Provedel da fuori area con un destro piazzato all’angolino. Il pareggio arriva al 35′ e porta la firma del solito Milinkovic-Savic: Zaccagni sgasa sulla sinistra e mette al centro per Felipe Anderson; il brasiliano controlla e scarica per Milinkovic che, prende la mira e batte Lössl con un piattone all’angolino. La rete del definitivo 2-1 la sigla Pedro al 58′: sempre Zaccagni ad inventare dalla fascia sinistra, palla che attraversa tutta l’area e trova Pedro che col sinistro regala i 3 punti alla Lazio.

Helsinki-Roma 1-2

Vince anche la Roma di José Mourinho nella trasferta finlandese contro l’Helsinki. I giallorossi agguantano il Ludogorets al secondo posto nel Gruppo C e si giocano la qualificazione all’ultima giornata. Comanda il Betis a quota 13, poi Roma e Ludogorets a 7, chiude l’Helsinki a 1.

Partita che si sblocca al 41′: calcio di punizione battuto da capitan Pellegrini che trova in area la testa di Tammy Abraham; l’attaccante inglese svetta più in alto di tutti e batte Hazard, mandando la Roma negli spogliatoi in vantaggio. Il pareggio dei padroni di casa arriva al 54′ ed è firmato da una vecchia conoscenza del calcio italiano, Hetemaj: Lingman mette in area, Abubakari fa scorrere e Hetemaj insacca alle spalle di Rui Patricio. Il gol del vantaggio arriva su una carambola fortuita di Hoskonen: El Shaarawy converge dalla sinistra e calcia forte verso la porta; il centrale dell’Helsinki devia col ginocchio e beffa il suo portiere.

Fiorentina-Istanbul Basaksehir 2-1

La Fiorentina vince contro l’Istanbul e agguanta proprio i turchi nel Gruppo A della Conference League. I viola sono primi, assieme all’Istanbul, a quota 10 punti, seguiti dall’Hearts a 6 e Rigas a 2.

Il match del Franchi si sblocca al 14′: gli ospiti passano in vantaggio su una lettura sbagliata della retroguardia Viola; Sengezer rilancia verso Aleksic che, approfitta della brutta uscita di Gollini, e lo batte con un tocco morbido. Il pareggio dei ragazzi di Italiano arriva al 26′: Dodô pesca Kouamé, l’esterno della Costa D’Avorio dà uno sguardo al centro e serve Jovic; l’attaccante serbo da due passi non sbaglia e pareggia i conti. Il gol vittoria porta ancora la firma di Luka Jovic, questa volta al minuto 61′: numero di Saponara al limite dell’area, che scucchiaia al centro dove c’è Kouamé; il n.99 gira con l’esterno e trova la risposta del portiere avversario, sulla respinta si avventa Jovic che, in tuffo, insacca di testa sotto la traversa e regala 3 punti ai Viola.

Ultime notizie