domenica, 23 Giugno 2024

Europa League, Lazio e Roma per un posto agli ottavi. Fiorentina ospita il Basaksehir

Penultima giornata di coppe europee anche per Roma, Lazio e Fiorentina. La squadra di Mourinho affronta in trasferta l'Hjk Helsinki, mentre la Lazio ospita il Midtjylland. La Fiorentina, in Conference League, ospita il Basaksehir.

Da non perdere

Penultima giornata di coppe europee anche per Roma, Lazio e Fiorentina. La squadra di Mourinho affronta in trasferta l’Hjk Helsinki, mentre la Lazio ospita il Midtjylland. La Fiorentina, in Conference League, ospita il Basaksehir.

Lazio-Midtjylland, probabili formazioni

Nel Gruppo F, le squadre sono tutte ferme a 5 punti, e dunque, la Lazio di Sarri cerca i 3 punti per affrontare al meglio l’ultima gara dei gironi. Nell’ultimo incontro, la Lazio ha pareggiato 2-2 contro lo Sturm, il Midtjylland 2-2 contro il Feyenoord.

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Hysaj, Casale, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Vecino; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni. All.: Sarri
MIDTJYLLAND (4-3-3) – Lossl; Tychosen, Dalsgaard, Sviatchenko, Paulinho; Martinez, Olsson, Evander; Isaksen, Dreyer, Sisto. All.: Capellas

I precedenti

La sconfitta per 1-5 subita dalla Lazio contro il Midtjylland nella seconda giornata di questa Europa League è l’unico precedente in coppe europee tra i capitolini e i danesi. I biancocelesti hanno subito cinque reti per la prima volta in un match europeo dall’aprile 2000, quando il Valencia rifilò alla Lazio un 5-2. Per il Midtjylland sarà la terza trasferta contro un club italiano in una grande competizione europea, dopo la sconfitta in casa del Napoli per 5-0 (Europa League 2015-16) e il pareggio per 1-1 a Bergamo contro l’Atalanta (Champions League 2020/21). Il Midtjylland sta attraversando un periodo molto positivo: 10 risultati utili consecutivi, considerate tutte le competizioni. In campionato, però, a causa di un avvio meno convincente si trovano soltanto al quinto posto. Nelle ultime sette partite i danesi non sono mai riusciti a vincere con più di un gol di scarto. Porta inviolata solo in un’occasione. La Lazio è imbattuta nelle ultime sei partite casalinghe di Europa League, anche se quattro di queste sono finite in pareggio.

Hjk Helsinki-Roma, probabili formazioni

La Roma sfida l’Helsinki con 4 punti in classifica, cercando di agguantare il Ludogorets, secondo a 7 punti. Nell’ultima sfida i giallorossi hanno pareggiato 1-1 contro il Betis. L’Helsinki ha perso 2-0 contro il Ludogorets.

HJK HELSINKI (3-5-2): Hazard, Hoskonen, Tenho, Raitala; Soiri, Boujellab, Vaananen, Lingman, Browne; Abubakari, Hostikka. Allenatore: Toni Koskela

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Spinazzola, Matic, Pellegrini, Zalewski; Zaniolo; Abraham, Belotti. Allenatore: José Mourinho

I precedenti

E’ la seconda volta che i giallorossi incontrano una squadra finlandese. La prima occasione fu contro l’Ilves nella Coppa delle Coppe 1991/92 e vinse la Roma. L’HJK Helsinki ha vinto nel suo ultimo precedente contro un’italiana: contro il Torino, fase a gironi Europa League 2014. Aveva perso tutte le cinque sfide precedenti contro formazioni del nostro campionato. Dopo la sconfitta contro il Ludogorets la Roma potrebbe registrare il secondo ko consecutivo in competizioni europee per la prima volta dal dicembre 2018 (in quel caso Real Madrid e Viktoria Plzen vinsero contro i giallorossi nella fase a gironi della Champions League). La Roma è imbattuta da 19 partite casalinghe in tutte le competizioni europee (13 vittorie, 6 pareggi), una serie che ha inizio nel febbraio 2019. È la striscia di imbattibilità interna in Europa più lunga della storia del club. In 7 partite in Europa League, l’HJK Helsinki non ha mai pareggiato (2 vittorie e 5 sconfitte) e ha sempre subito almeno un gol. Nell’unica precedente partecipazione all’Europa League (2014/15), l’HJK Helsinki ha perso tutte e tre le trasferte, con almeno due gol subiti in ogni partita.

Fiorentina-Basaksehir, probabili formazioni

Nel Gruppo A, la Fiorentina affronta l’Istanbul capolista. I viola sono secondi a quota 7 punti in classifica, mentre i turchi comandano a quota 10. Nell’ultimo match, la Fiorentina ha battuto 5-1 l’Hearts, mentre l’Istanbul ha vinto 3-0 contro Rigas.

FIORENTINA (4-3-3) – Gollini; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Barak, Amrabat, Duncan; Ikoné, Jovic, Kouamé. All.: Italiano
BASAKSEHIR (4-3-3) – Sengezer; Junior, Ndayishimiye, Duarte, Kaldirim; Aleksic, Biglia, Ozcan; Turuc, Okaka, Gurler. All.: Emre Belözoğlu

I precedenti

La Fiorentina prima del ko contro il Basaksehir per 3-0 aveva vinto tutti i sei precedenti contro formazioni turche in coppe europee, addirittura con cinque clean sheet. Il Basaksehir non ha mai pareggiato in tre incontri con club italiani in coppe europee: due sconfitte vs Roma nella fase a gironi dell’Europa League 2019/20 e la vittoria dello scorso 15 settembre vs Fiorentina. La Fiorentina ha vinto gli ultimi due match di Conference League. L’ultima volta che i viola hanno inanellato tre successi consecutivi in Europa era il novembre 2016 e si trattava dell’Europa League. La Fiorentina ha perso solo una delle ultime sei partite casalinghe nella fase a gironi in competizioni europee, dopo che era stata a secco di vittorie per le precedenti quattro. I viola hanno segnato almeno un gol in tutte le ultime 19 partite europee al Franchi. Il Basaksehir è imbattuto in questa stagione in competizioni europee (7V 3P) ed ha segnato almeno tre gol in sei delle ultime otto gare. I turchi sono gli unici a non aver ancora subito gol in questa Conference League, quattro clean sheet di fila.

Ultime notizie