venerdì, 21 Giugno 2024

Scopre che la ex ha una nuova relazione, abusa di lei puntandole un coltello alla gola: 24enne in carcere

Si è presentato da lei e l'ha costretta a farlo entrare in casa dopo urla e pugni alla porta. Il 24enne è stato arrestato dai poliziotti dopo la denuncia della ex compagna, costretta a subire un rapporto sessuale. L'uomo l'avrebbe minacciata con un coltello da cucina.

Da non perdere

Un ragazzo di 24 anni, cittadino afgano, è stato arrestato con l’accusa di aver costretto la ex compagna, un’italiana di 38 anni, a un rapporto sessuale dopo aver scoperto della sua nuova relazione. La vicenda è accaduta ieri, 18 ottobre, a Genova.

La vicenda

Secondo quanto raccontato dalla donna, l’uomo si sarebbe presentato da lei e costretta a farlo entrare in casa dopo urla e pugni alla porta; una volta dentro avrebbe afferrato un coltello da cucina per minacciarla e costringerla a un rapporto sessuale. Dopo aver abusato di lei, le avrebbe rubato la carta di credito e danneggiato il cellulare per impedirle di allertare i soccorsi. La 38enne è riuscita a fuggire e a rifugiarsi da una vicina di casa. Gli agenti sono riusciti a rintracciare l’uomo per il quale sono scattate le manette.

Ultime notizie