domenica, 27 Novembre 2022

Abano, Mattia Caruso pugnalato al cuore davanti al locale: la fidanzata confessa l’omicidio

La donna aveva dichiarato in un primo momento di non essersi accorta di nulla, ma la sua versione dei fatti non ha convinto i Carabinieri. I militari l'hanno fermata con l'accusa di omicidio e lei stessa ha confessato in caserma di aver commesso il reato.

Da non perdere

Valentina Boscaro ha confessato dopo un lungo interrogatorio di aver ucciso il suo fidanzato Mattia Caruso, il 30enne di Albignasego pugnalato al cuore con un coltello a serramanico nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 settembre, all’esterno del locale Laghetti di Sant’Antonio dove si trovava con la ragazza. Quest’ultima aveva dichiarato in un primo momento di non essersi accorta di nulla, ma la sua versione dei fatti non ha convinto i Carabinieri. I militari hanno fermato la giovane con l’accusa di omicidio. Secondo le ricostruzioni degli investigatori, il delitto si sarebbe consumato nel corso di un litigio tra i due. La confessione è avvenuta in caserma sotto gli occhi del Pubblico Ministero.

Ultime notizie