domenica, 29 Maggio 2022

Liga, il Real Madrid è campione di Spagna: Ancelotti centra il Grande Slam

Con il 4 a 0 sull'Espanyol il Real Madrid si aggiudica la 35esima Liga della sua storia. Ancelotti diventa il primo allenatore a vincere il titolo nei top cinque campionati europei.

Da non perdere

Festa grande a Madrid, il Real cala il poker contro l’Espanyol e si laurea campione di Spagna per la 35esima volta. La gara del Santiago Bernabeu ha visto un dominio totale dei Blancos, in rete due volte con Rodrygo, Asensio e l’implacabile Benzema.
Un campionato dominato, salvo qualche debacle clamorosa come lo 0 a 4 contro il Barcellona, che ha consacrato ulteriormente Carlo Ancelotti nell’olimpo del calcio. Con la vittoria della Liga infatti, l’allenatore di Reggiolo ha conquistato il Grande Slam calcistico, diventando il primo a poter vantare come palmares un campionato di: Serie A – Milan 2004, Premier League – Chelsea 2010, Ligue 1 – PSG 2013, Bundesliga 2017 e Liga – Real Madrid 2022.

Per Ancelotti, che il prossimo 10 giugno soffierà 63 candeline, sembrava fosse arrivata l’inevitabile fase calante della carriera. Le esperienze poco positive sulle panchine di Napoli ed Everton ne stavano certificando l’andazzo, ma Carletto è riuscito, con un incredibile colpo di coda, ancora una volta a smentire i suoi detrattori.
Re Carlo, dopo aver avviato il ciclo vincente dei Blancos con la conquista della décima, è rimasto soltanto due anni sulla panchina più bollente al mondo. Richiamato lo scorso anno per poter rimettere insieme i cocci di una macchina perfetta che sembrava fosse arrivata al capolinea, Ancelotti è riuscito a ridare stimoli e smalto all’ambiente.
Ne sono testimoni i successi in Supercoppa di Spagna e Liga, ma anche la semifinale conquistata a discapito dei campioni d’Europa del Chelsea. Attualmente ancora in corsa, nonostante il 4-3 dell’Ethiad, quest’anno è inoltre diventato il primo allenatore al mondo a centrare la semifinale di Champions League per quattro decadi di fila.

Ultime notizie