sabato, 28 Maggio 2022

Pechino 2022, l’Italia trova la prima vittoria nel curling: battuta la Svizzera 8-4. Mastica amaro Pietro Siegel

Dopo le sconfitte maturate contro Gran Bretagna, Svezia, Cina e Russia, l'Italia maschile del curling trionfa 8-4 contro la Svizzera e tiene acceso il sogno semifinale. Finale amarissima per Sighel, nel Biathlon un Hofer perfetto va ad un passo dal podio, ma chiude quarto.

Da non perdere

Short Track 500m, finale amaro per Pietro Siegel

Una quinta posizione che stava stretta, un’idea di gara basata sull’assalto e la caduta che ne ha compromesso la riuscita. Si potrebbe riassumere così la finale della Short Track 500m di Pietro Sighel, classe ’99 che ha visto spezzare i sogni di gloria per un errore.
A trionfare è stato il cinese Liu, secondo posto per il russo Ivliev, terzo il canadese Dubois.

Speed Skating, sfuma il sogno semifinale per l’Italia

Nel pattinaggio su pista lunga velocità a squadre, l’Italia vede infrangersi il sogno semifinale. Il settimo tempo maturato da Ghiotto, Giovannini e Malfatti non è stato abbastanza per contenere la furia di nazioni più attrezzate come Norvergia, Stati Uniti, ROC (Russia) e Paesi Bassi. Clamorosa invece l’assenza nel penultimo atto da parte del Canada, che ha chiuso in quinta piazza, lontana di quasi tre secondi dal vertice.

Biathlon, Hofer quasi perfetto ad un passo dal podio, ma non basta: chiude quarto

Quarto posto amaro nel Biathlon per Lukas Hofer, che paga dazio durante l’ultimo giro, dopo una gara perfetta. Dopo aver accarezzato per l’intera disputa il sogno del podio, e nonostante un allucinante 20/20 nel secondo giro, il 32enne di Brunico chiude quarto.
È il francese Maillet a mettere intorno al collo la medaglia d’oro, argento per il norvegese Boe, terzo il russo Latypov.

Biathlon femminile, troppi errori per Dorothea Wierer: conclude sesta

Una cornice non propriamente ottimale, caratterizzata da forte vento e neve, ha pregiudicato nella seconda metà di gara la prestazione della Wierer. L’imprecisione nei tiri ha purtroppo fatto scivolare l’atleta azzura al sesto posto della classifica generale.
Come se fosse noncurante delle condizioni atmosferiche, la norvegese Røiseland bissa il successo ottenuto nella sprint e finisce prima. Seconda piazza per la svedese Oeberg, terza la norvegese Eckhoff.

Curling, l’Italia trova la vittoria dopo quattro sconfitte: 8-4 sulla Svizzera

Un barlume di speranza in ottica semifinali, l’Italia maschile di curling finalmente trova la tanto agognata vittoria, sbarazzandosi della Svizzera per 8-4. Dopo le sconfitte contro Gran Bretagna, Svezia, Cina e Russia, i nostri azzurri devono brillare nei prossimi cinque incontri, confidando in qualche passo falso delle dirette concorrenti per la semifinale.

Ultime notizie