martedì, 25 Gennaio 2022

Riccione, muore 19enne in incidente stradale: i documenti non erano i suoi

Da non perdere

Ieri un 19enne è morto e altri quattro ragazzi sono rimasti feriti in un incidente a Riccione. Quella che sembrava una tragica fatalità, dopo le prime indagini, si sta rilevando una vicenda complicata.

Dai primi accertamenti è emerso che il conducente aveva un tasso alcolico di 2 grammi/litro, quattro volte oltre il limite consentito, ma soprattutto è venuto fuori che il ragazzo morto aveva dei documenti di un’altra persona.

La Procura di Rimini ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale. Mentre la Polizia locale aveva identificato il deceduto in un primo momento come un albanese di 20 anni, nel corso delle indagini è venuto fuori che il 19enne deceduto in realtà si chiama Nathan Franchini, italiano, residente a Cattolica. Dopo lo schianto Franchini, seduto sul sedile posteriore dell’auto, è morto sul colpo, mentre gli altri quattro sono stati estratti dalle lamiere dai Vigili del Fuoco, accorsi insieme al 118 e alla Polizia locale.

Non è ancora chiaro se il giovane si sia fatto prestare i documenti dal 20enne albanese perché in discoteca si poteva entrare dai 20 anni in su o per ipotesi ancora da vagliare.

 

Ultime notizie