mercoledì, 27 Ottobre 2021

Emanuele Barbati, dal 1° ottobre è fuori “Il ricordo dell’estate”

È la storia di un amore nato sulle spiagge a luglio che va via alla prima mareggiata settembrina

Da non perdere

Da venerdì 1° ottobre in radio “IL RICORDO DELL’ESTATE”, il nuovo singolo del cantautore EMANUELE BARBATI estratto dall’ultimo album “MENTRE FUORI ARRIVANO I LUPI” (luovo di iCompany / Artist first).
«Il ricordo dell’estate” racconta della fine dell’estate, di chi resta nei posti di mare svuotati, che tornano ad essere solitari e spesso abbandonati da tutti, tranne da chi ci vive – afferma Emanuele Barbati – È la storia di un amore nato sulle spiagge a luglio che va via alla prima mareggiata settembrina. La sensazione è che l’amore sia un seme portato dal vento di maestrale che tornerà a fiorire alla fine delle mareggiate, quando ci si rincontrerà per una nuova estate che torna».
MENTRE FUORI ARRIVANO I LUPI” è l’ultimo album di inediti del cantautore tarantino che vanta una partnership etica con il WWF Italia per sostenere il progetto “Sos Natura d’Italia” per la salvaguardia del lupo. Anticipato dal singolo “Tutto o niente”, l’album è disponibile in formato vinile (edizione limitata, 180 grammi nero) e in digitale.
L’album contiene undici brani tra cui “Libera” che sostiene il progetto di Amref Italia per il diritto allo studio femminile in Sud Sudan nella scuola superiore di formazione medica Wish di Maridi e l’associazione Alzaia che si occupa di prevenzione alla violenza di genere a Taranto.
Scritto e composto dallo stesso Emanuele Barbati, il disco è stato registrato da Luca Serpenti presso il Serpenti Music Studio di Milano e da Stefano Manca presso il Sudest Studio di Guagnano (LE).

Ultime notizie