sabato, 16 Ottobre 2021

Lunga attesa al pronto soccorso: paziente aggredisce un infermiere con calci e pugni

Al paziente era stato attribuito codice verde. Dopo l'aggressione, l'infermiere ha ricevuto una prognosi di tre giorni.

Da non perdere

All’ospedale Pellegrini di Napoli, un paziente ha aggredito un infermiere del pronto soccorso provocandogli una prognosi di tre giorni. Il motivo dell’aggressione sarebbe stata la lunga attesa per effettuare la visita, in quanto al paziente era stato attribuito codice verde.

Dopo aver chiesto ripetutamente quanto mancasse al suo turno, l’uomo si è innervosito e ha preso a calci e pugni l’infermiere.

Sul tema è intervenuto il sindacalista dell’Associazione nazionale guardie particolari giurate, Giuseppe Alviti: “Bisogna triplicare il numero di guardie giurate al pronto soccorso dotandole di potere autoritativi e certificativi al pari delle forze dell’ordine”, ha dichiarato.

Ultime notizie