sabato, 25 Settembre 2021

Roma, operazione “Shisha”: Sequestrate 2.4 tonnellate di melassa e 868 Rolex

Denunciate 29 persone per il reato di contrabbando doganale.

Da non perdere

Ammonta a circa 2,4 tonnellate il peso della melassa da fumo di contrabbando sequestrata dalla Guardia di Finanza di Roma, che ha denunciato 29 persone per il reato di contrabbando doganale.
Questo è ciò che è emerso dell’operazione “Shisha”, condotta dalle Fiamme Gialle che, partendo dall’ispezione di un deposito situato nel quartiere Casalotti e monitorando diverse piattaforme on-line, sono risalite a più di cento esercizi commerciali sparsi per la Penisola che immettevano sul mercato prodotti da fumo per narghilè senza versare le accise dovute.

Oltre alla melassa di contrabbando, durante uno dei controlli presso un distributore a Roma, sono stati scoperti circa 1.800 narghilè, 868 orologi Rolex, oltre 1.000 confezioni di profumi e prodotti estetici recanti i loghi contraffatti di famose case produttrici e 19.700 prodotti elettronici non sicuri.

Ultime notizie