mercoledì, 22 Settembre 2021

Draghi, attesa prolungata per Sostegni bis: approvazione entro venerdì

Ancora attesa per Decreto ristori bis, ricerca maggioranza su lavoro, superbonus imprese, fisco, Alitalia, Comuni.

Da non perdere

Come affermato dal Premier Draghi, slitta a venerdì il limite temporale entro cui si attenderà l’approvazione del Decreto sostegni bis. Ancora necessaria una mediazione per trovare un accordo maggioritario su temi “bollenti” quali: Superbonus imprese, Lavoro, Ristori, Alitalia, Comuni e Fisco.

  • SUPERBONUS IMPRESE: i pentastellati rafforzano le pressioni per l’approvazione della cessione a terzi del credito d’imposta sui beni strumentali delle imprese, come previsto dal piano Transizione 4.0. I problemi relativi alle coperture, tuttavia, rendono difficile il passaggio di questa norma.
  • LAVORO: il Partito Democratico cerca di spingere sull’occupazione, proponendo un sostegno specifico rivolto alle categorie maggiormente colpite dalla pandemia, ossia turismo, ristorazione, lavoratori agricoli e lavoratori dello spettacolo.
  • RISTORI: intesa della maggioranza concernente il piano ristori per le imprese e partite Iva con fatturato fino a 10 milioni di euro, da erogare in due tranche. La prima sulla base dei parametri stabiliti in partenza, la seconda come restante saldo vincolato alle perdite effettive registrate a bilancio o contabilizzate tramite dichiarazione dei redditi.
  • ALITALIA: stanziati 100 milioni di euro per rendere operativa Alitalia, soprattutto in virtù della prosecuzione delle negoziazioni europee per la nascita di Ita.
  • NORMA PRO COMUNI: anche i Comuni richiedono il sostegno anti-crac, a seguito dello stop dei piani di rientro diluiti in 30 anni, a cui si è opposta la Corte Costituzionale.
  • FISCO: al vaglio nuove proroghe per l’invio delle cartelle esattoriali, bloccate fino al 30 giugno.

Ultime notizie