mercoledì, 23 Giugno 2021

Covid, Sileri sul coprifuoco: “Se numeri lo permettono posticipo a mezzanotte dal 17 maggio”

Il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri in un intervista a Domenica In si esprime sulla possibilità di spostare il coprifuoco

Da non perdere

Il tanto agognato spostamento del coprifuoco potrebbe avvenire tra una o due settimane, ad affermarlo in un intervista a Domenica In, è il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

In linea con le previsioni dell’esecutivo: se tutto va bene e i dati continuano ad essere confortanti la fatidica data potrebbe essere quella di lunedì 17 maggio, giorno in cui non ci sarebbe più l’obbligo di rincasare alle 22, ma alle 24.

Sileri ribadisce che questa scelta sarà dettata esclusivamente dall’andamento dei contagi che dal 26 aprile, giorno delle prime riaperture, sono andati sempre calando. Il dato confortante ribadisce il Sottosegretario è che la parte fragile della popolazione è stata quasi totalmente immunizzata attraverso i vaccini, questo dovrebbe far calare progressivamente gli accessi alle terapie intensive.

Il virus però potrebbe continuare a circolare tra i giovani. “Non dobbiamo abbandonare il senso di responsabilità nei confronti degli altri” ricorda il Sottosegretario e conclude confessando il suo desiderio di voler gettare la mascherina, ma bisognerà resistere ancora un po’.

Ultime notizie